Doping alla Sartiglia, 4 nuovi indagati

Ci sono altri quattro indagati nell'indagine della Questura di Oristano sui controlli antidoping svolti sui cavalieri della Sartiglia in occasione della giostra dello scorso febbraio. Secondo quanto rivela oggi il quotidiano di Sassari La Nuova Sardegna, nel registro degli indagati sono finiti il presidente dell'Associazione dei cavalieri Francesco Castagna, i cavalieri Marco Pau e Giuseppe Catapano e l'ex campione di pallavolo Marzio Schintu nella veste di componente del Consiglio direttivo della Fondazione "Sa Sartiglia", braccio operativo del Comune per l'organizzazione della corsa carnevalesca su cavalli alla stella. Secondo il quotidiano sono accusati di aver in qualche modo operato per consentire ad ad alcuni cavalieri di evitare i controlli antidoping disposti dalla Questura in occasione della giostra. Nel mirino della Questura e della Procura della Repubblica erano già finiti, nella prima fase dell'indagine sui controlli antidoping, altri cinque cavalieri accusati di sostituzione di persona: Gianluca Russo, Paolo Rosas, Daniele Ferrari, Roberto Pau (fratello di Marco) e Giuseppe Frau. Un altro cavaliere, Alessandro Cester, era invece risultato positivo alla cocaina e per questo è stato sospeso dal Tribunale nazionale antidoping del Coni.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Seneghe

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...